Articoli pubblicati nella categoria "Caldo"

Estate 2019: eccezionale ondata di calore,fenomeni violenti su centro città-Parte 2

Fig.5:In foto l'intenso nubifragio su centro città il pomeriggio del 1 luglio fotografato dalla nostra webcam

Riassunto stagionale e considerazioni seconda parte

LUGLIO

Il mese esordisce con le prime infiltrazioni di aria più fresca atlantica che provano a spezzare la insistente canicola. Temperature diffusamente sopra i 35 °C si …

leggi tutto

Estate 2019: eccezionale ondata di calore,fenomeni violenti su centro città-Parte 1

immagine

Riassunto stagionale e considerazioni

GIUGNO

L'estate meteorologica esordisce con un promontorio di alta pressione disteso dalla penisola iberica sino alla regione alpina. Le temperature si presentano pienamente estive ed i primi valori di 30 gradi si registrano in maniera estesa il giorno 2 giugno( Cavagnolo rete Torinometeo 31.9 C° …

leggi tutto

Estate 2018: assenza di primati di temperatura massima in un contesto costantemente sopra le medie.Seconda-parte

immagine

Agosto: mese molto caldo accompagnato da notti tropicali.

Il mese di agosto esordisce con  infiltrazioni di aria meno calda in quota e locali rovesci su alte valli. A partire dal 2 agosto si rafforza sulla penisola iberica l'anticiclone africano determinando un marcato aumento delle temperature che si portano abbondantemente sopra …

leggi tutto

Autunno 2018: molto caldo, con record a scala secolare per la terza decade di ottobre. Prima Parte

immagine

Riassunto stagionale e considerazioni

Dopo un'estate piuttosto calda anche questo trimestre autunnale ha presentato caratteristiche molto miti. Le anomalie termiche positive si sono ulteriormente intensificate durante l'autunno, risultato di circa 2 gradi più caldo del normale(81-00). Eccezionali tepori si sono prolungati fino ad ottobre e parte di novembre,determinando …

leggi tutto

Autunno 2018: molto caldo, con record a scala secolare per la terza decade di ottobre. Seconda Parte

immagine

NOVEMBRE

Il mese di novembre si apre con una nuova saccatura in approfondimento sulla penisola iberica, circolazione depressionaria che il giorno 4 intensifica umide e miti correnti mediterranee. Piogge intense interessano le valli del Pienerolese a causa della maggiore esposizione di questi settori all'orientamento delle correnti da est e sud-est …

leggi tutto