Previsioni del tempo

A cura di Daniele Amodeo

Legenda simboli

Situazione

AGGIORNAMENTO GIOVEDI' 15 NOVEMBRE ORE 10:30

Una zona di alta pressione interessa la nostra regione favorendo la formazione di nebbie o nebbie alte, in parziale sollevamento durante il giorno. Nella giornata di domani l'alta pressione tenderà a spostarsi verso nord; sul suo bordo meridionale scorreranno umide e più fredde correnti orientali che favoriranno un deciso raffreddamento delle temperature, accompagnato da un debole sbarramento orografico lungo le zone pedemontane. L'isolamento di questa zona di alta pressione sull'Europa settentrionale, favorirà la discesa tra lunedì e martedì di un secondo nucleo più freddo accompagnato da temperature decisamente sotto le medie del periodo. A questo punto le emissioni modellistiche si fanno più incerte, ma le ipotesi sostanziali rimangono due:

 

  • La parte più intensa del nucleo freddo transita oltralpe, interessando marginalmente la nostra regione. Il profilo termico subirebbe un deciso raffreddamento con precipitazioni deboli o assenti.
  • il nocciolo freddo prende una traiettoria più meridionale richiamando temporaneamente umide correnti sud-orientali. Il profio termico subirebbe un deciso raffreddamento, ma in questo caso le preciptazioni si farebbero a tratti moderate, risultando nevose anche su zone di pianura e rispettive zone pedemontane.

Come vedete il profilo termico in entrambe le sinottiche subirà un netto ridimensionamento, dopo mesi di costante esubero termico. Come sempre cercheremo di darvi notizie ed informazioni reali senza creare inutili sensazionalismi. Seguiranno aggiornamenti...

In foto la sinottica prevista tra lunedì e martedì dal prestigioso modello europeo ECMWF, la distanza temporale dall'evento invita alla prudenza. Fonte immagine: pivotalweather.com


20 Novembre 2018

50%

previsioni 00-12
previsioni 12-24

Tra la notte ed il mattino residue nevicate su zone pedemontane in esaurimento. Pioggia frammista a neve su zone di pianura in attenuazione. Nel pomeriggio generalamente nuvoloso con tendenza ad ampi rasserenamenti

Temperature

In pianura e zone collinari minime stazionarie e comprese tra 1 e 3°C; minime stazionarie e comprese tra -2 e 1°C tra zone di bassa montagna e 1000 m. Tra media montagna e 1500 m minime stazionarie e comprese tra -5 e -2°C. Massime in calo e comprese tra 3 e 5°C tra pianura e zone collinari; massime stazionarie e comprese tra 1 e 3°C tra zone di bassa montagna e 1000 m; tra media montagna e 1500 m massime stazionarie e comprese tra -2 e 0°C.

Zero gradi 700-900 metri

 

Venti

In pianura deboli orientali; su zone alpine a 1500 m deboli moderati orientali; a 3000 m moderati orientali

Le previsioni meteorologiche qui presentate sono da considerarsi ad uso ed interesse personale e non mirano in alcun modo a sostituirsi agli organi preposti.
L'Associazione Culturale Torinometeo ed il suo staff, non si assumuno alcuna responsabilità per l'uso indebito di tale bollettino

Open Source

TorinoMeteo ha sviluppato una libreria javascript (tmforecast) che permette di inserire facilmente le nostre previsioni all'interno di siti esterni, utilizzando dei semplici tag!

Per non fare torto a nessuno, abbiamo creato una versione per jQuery ed una per MooTools, se non ci credete date un'occhiata al nostro account su

github

e troverete le istruzioni, demo ed ogni informazione utile all'utilizzo, ovviamente tutto open!

Forniamo tutto il codice gratuitamente, chiaramente sarebbe gradita una citazione con link della fonte.